L’incremento del traffico, l’inasprimento della concorrenza e la nuova ferrovia di pianura concomitante con l’apertura della GbG impongono l’impiego di nuove locomotive multisistema nel traffico merci su rotaia transalpino ed internazionale. La risposta di SBB Cargo International è il noleggio per 15 anni di 18 locomotive multisistema del tipo Siemens Vectron.

Con la nuova ferrovia di pianura e l’apertura della GbG, sono necessarie locomotive multisistema ai fini di una trazione continua dal Mare del Nord all’Italia. Da tempo SBB Cargo International utilizza locomotive analoghe sul mercato tedesco ed è soddisfatta delle prestazioni. Adesso occorre impiegare queste conoscenze anche per incrementare l’efficienza e l’efficacia del traffico transalpino e conseguire gradualmente un’impronta adeguata nel mettere in rete l’industria europea e approvvigionare le aree abitate lungo l’asse nord-sud. Il noleggio di 18 locomotive multisistema apre così la porta dell’interoperabilità nel mondo della ferrovia.

SBB Cargo International ha lanciato una gara d’appalto formale tra tutti i fornitori del settore e assegnato la commessa a Siemens e alle sue locomotive Vectron. SBB Cargo International adegua quindi la composizione della propria flotta di locomotive concentrandosi su una maggiore interoperabilità, completando il parco delle locomotive impiegate già oggi e operanti ai confini.

Per questo progetto l’ITF avvia nuove forme di finanziamento in collaborazione con Reichmuth Infrastruktur Schweiz. Reichmuth ha fondato l’azienda Lok Roll SA e ha dato a noleggio le locomotive a SBB Cargo International. Per l’acquisto delle locomotive, SBB Cargo International funge da partner di Reichmuth nella gestione degli acquisti, la gestione dei progetti, il collaudo delle locomotive e la gestione della garanzia, della registrazione e del patrimonio.

Erstellt: 30. Jan 2017 @ 13:06

Kommentare

avatar
  Abonnieren  
Benachrichtige mich zu: