Le FFS acquistano tre nuovi treni di spegnimento e salvataggio da stazionare a Ginevra, Melide e Briga. Ciò consentirà alle FFS di garantire un elevato livello di sicurezza anche sulla nuova tratta CEVA, nella galleria di base del Monte Ceneri e nelle gallerie del Lötschberg e del Sempione. La commessa da 38 milioni di franchi è stata assegnata al consorzio Windhoff/Dräger.

Ieri le FFS hanno conferito il mandato per la realizzazione di tre nuovi treni di spegnimento e salvataggio al consorzio Windhoff/Dräger. I tre mezzi saranno consegnati entro fine 2018 e verranno impiegati sulla nuova tratta CEVA (Ginevra Cornavin – Eaux-Vives – Annemasse), nella regione del Lago Lemano, nel Ticino meridionale (inclusa la galleria di base del Monte Ceneri), nonché nella galleria di base del Lötschberg, al Sempione e nel Vallese. I nuovi treni di spegnimento e salvataggio saranno stazionati a Ginevra, Melide e Briga per permettere alle FFS di raggiungere ogni punto della propria rete ferroviaria entro i tempi di intervento previsti. Sul posto sarà presente anche un team di Interventi, incaricato di assicurare che il treno di spegnimento e salvataggio sia operativo entro pochi minuti.

Ogni treno di spegnimento e salvataggio è costituito da almeno un carro di salvataggio, un carro spegnimento e un carro materiale. Può raggiungere una velocità di 100 chilometri orari e trainare treni in avaria con un peso di oltre 1600 tonnellate. La cabina di guida e il carro di salvataggio sono dotati di un’alimentazione autonoma di aria per la respirazione. In caso di emergenza, ogni carro di salvataggio consente di evacuare fino a 60 persone. Il carro spegnimento contiene 50 metri cubi di acqua e all’occorrenza è disponibile anche un impianto a schiuma.

I tre nuovi treni di spegnimento e salvataggio saranno costruiti in Germania dal consorzio Windhoff/Dräger, lo stesso ad aver fornito i treni di spegnimento e salvataggio per la galleria di base del San Gottardo. Le FFS hanno conferito la commessa da 38 milioni di franchi esercitando un’opzione del contratto concluso nel 2012.

Info

↓ KOMMENTARE

avatar
  Abonnieren  
Benachrichtige mich zu: