Al via il Master of Advanced Studies SUPSI in Railways and Sustainable Mobility (RSM)

0
56
Master of Advanced Studies SUPSI in Railways and Sustainable Mobility_SBB CFF FFS_7 9 18
Al via il Master of Advanced Studies SUPSI in Railways and Sustainable Mobility (RSM). / Origine: SBB CFF FFS

In data odierna è iniziato il Master of Advanced Studies in Railways and Sustainable Mobility (RSM), concepito dal Centro di competenza mobilità sostenibile e ferroviaria, innovazione (msfi) di Bellinzona in stretta collaborazione con la SUPSI e le FFS.

Ha preso il via oggi il Master of Advanced Studies in Railways and Sustainable Mobility (RSM), concepito dal Centro di competenza mobilità sostenibile e ferroviaria, innovazione (msfi), tenuto dalla SUPSI negli spazi delle Officine FFS di Bellinzona e definito anche in collaborazione con le FFS.

Il Master, che si tiene in lingua inglese, ma i cui docenti assistono gli studenti anche in lingua italiana e tedesca, è ripartito sull’arco di due anni e si snoda attraverso 6 specializzazioni (CAS): gestione della mobilità, gestione dell’operatività, tecnologie avanzate della mobilità, tecnologia dei veicoli ferroviari, tecnologia integrata, infrastruttura e controllo.

I temi legati alla mobilità sono sempre più d’attualità nella nostra società; basti pensare, all’interno dei confini cantonali, ma non solo, alla recente messa in esercizio della galleria di base del San Gottardo e, a fine 2020, di quella del Monte Ceneri, che trasformerà radicalmente il concetto di trasporto pubblico in Ticino.

L’obiettivo di questo Master è quindi quello di formare figure professionali attive sia nei settori operativi che in quelli gestionali dell’industria dei trasporti e dei settori pubblici e privati della mobilità; concluso il Master, i laureati avranno la possibilità di lavorare in divisioni quali ricerca e sviluppo, produzione, consulenza e in istituzioni pubbliche.

La SUPSI e il centro di competenza mobilità sostenibile e ferroviaria, innovazione (msfi) hanno sviluppato questa offerta formativa con una struttura modulare e innovativa. I corsi si tengono a cadenza bi-settimanale il venerdì e il sabato, dalle 09:30 alle 18:30, con orario coordinato con i trasporti pubblici.

L’intenzione futura di SUPSI e msfi è quella di mettere in rete tutte le offerte formative a livello nazionale, in favore degli attori della mobilità, coinvolgendo anche altre realtà formative d’Oltralpe.

Info

 

KOMMENTIEREN - commenter - commentare

avatar
  Abonnieren  
Benachrichtige mich zu: