Lago di Zugo est: il consorzio ARGE ZUGO si aggiudica l’appalto

0
88
Zugersee Ost Ersatzkonzept_SBB CFF FFS_16 5 18
Quelle: SBB CFF FFS

I lavori di ampliamento sulla tratta Lago di Zugo est verranno eseguiti dal consorzio «ARGE ZUGO», costituito dalle aziende Marti Bauunternehmung AG, Implenia Svizzera SA, Anliker AG Bauunternehmung, Walo Bertschinger SA, Frutiger AG e Porr Suisse AG.

Nel 2015 «Strabag Schweiz» si era aggiudicata la gara d’appalto pubblica per la costruzione del doppio binario tra Zugo Oerwil e Walchwil e l’esecuzione dei lavori di risanamento lungo la tratta Zugo – Arth-Goldau. A causa di un procedimento giudiziario, l’inizio dei lavori è stato ritardato di due anni e mezzo. Prima della sottoscrizione del contratto nell’autunno 2018, Strabag ha presentato ulteriori richieste che per le FFS non erano giustificate. Con queste premesse, purtroppo, non è stato possibile giungere a un accordo. Alla fine del 2018 è stata concordata una dichiarazione di rinuncia.

Per poter realizzare i lavori come pianificato, ossia dalla metà del 2019 alla fine del 2020, le FFS hanno condotto dei colloqui con l’impresa di costruzioni che si era classificata seconda al concorso pubblico. Hanno quindi assegnato i lavori di costruzione al consorzio ARGE ZUGO e mercoledì 30 gennaio 2019 pubblicheranno la decisione relativa all’aggiudicazione sul sistema informativo sulle commesse pubbliche in Svizzera (Simap).

I lavori preliminari inizieranno a marzo, quelli principali seguiranno da luglio 2019 fino alla fine del 2020

I lavori preliminari potranno partire, come previsto, a marzo 2019. Le opere principali verranno realizzate da giugno 2019 alla fine del 2020, ragion per cui la tratta tra Zugo Oberwil e Arth-Goldau dovrà essere completamente sbarrata. In questo periodo i treni verranno deviati oppure sostituiti da un servizio potenziato di autobus. A inizio aprile 2019 forniremo dettagli in merito agli adattamenti dell’orario. Lo sbarramento della tratta permetterà di svolgere i lavori in tempi minori e di ridurre le emissioni per i residenti in zona.

Info

KOMMENTIEREN - commenter - commentare

avatar
  Abonnieren  
Benachrichtige mich zu: