Lavori in corso in zona stazione a Bellinzona

0
126

Nel corso del 2019 la stazione FFS di Bellinzona sarà nuovamente interessata da diversi cantieri legati all’ammodernamento e ampliamento del P+Rail, alla costruzione del nodo intermodale e alla realizzazione di una nuova passerella di accesso ai marciapiedi dei binari.

Tra il 18 e il 26 febbraio 2019 sono previsti alcuni lavori per ultimare il P+Rail, con la posa dello strato di usura d’asfalto e dei lampioni. Nel corso di diverse giornate alcune zone del P+Rail saranno pertanto chiuse al traffico. Le FFS invitano a rispettare rigorosamente la segnaletica presente e consigliano di non lasciare alcun veicolo in sosta presso le zone contrassegnate.

A partire da marzo 2019 inizierà invece il cantiere per la realizzazione della nuova passerella, posta a nord dei marciapiedi della stazione, che sarà agibile da dicembre 2019. Durante la preparazione dell’area di cantiere parte del P+Rail sarà chiusa al traffico e in seguito il cantiere occuperà alcuni posteggi. Le FFS invitano a prestare attenzione alla segnaletica presente e ai mezzi di cantiere in transito. Con il prolungo verso nord dei marciapiedi della stazione, che ora permettono la fermata di treni del traffico a lunga percorrenza, lunghi fino a 420 metri, verrà quindi realizzato un nuovo punto d’accesso pedonale ai binari dall’area dei posteggi. Grazie a questa nuova passerella, anche a nord l’accesso e gli spostamenti tra un binario e l’altro saranno più comodi, pratici e veloci.

Le FFS ringraziano l’utenza e gli abitanti del comparto per la comprensione.

Nodo intermodale stazione FFS di Bellinzona

Nel frattempo, proseguono i lavori per il nodo intermodale della stazione FFS di Bellinzona. Da marzo 2019 i lavori inizieranno a interessare l’area del piazzale antistante il palazzo viaggiatori della stazione FFS. L’accesso pedonale alla stazione e ai treni subirà pertanto alcune restrizioni. In una prima fase (fino a maggio 2019 circa) sarà chiuso il lato sud del piazzale e l’accesso alla stazione per i viaggiatori e i clienti avverrà dal lato nord. In seguito (tra maggio e settembre 2019) i lavori interesseranno il lato nord e l’accesso ai treni e ai servizi sarà a sud, e dal nuovo terminale bus che verrà aperto presumibilmente entro metà anno.

I lavori termineranno entro dicembre 2019 in modo da approfittare appieno dell’apertura della galleria di base del Monte Ceneri prevista per il 2020.

L’opera darà al comparto esterno alla stazione un nuovo volto con una nuova piazza a traffico limitato, un nuovo terminale per bus urbani e regionali, nuovi accessi all’area ferroviaria, il nuovo P+Rail da 150 posti per auto, 50 per motocicli e 250 per biciclette, oltre a una nuova Velostation e all’adeguamento della viabilità dell’intero comparto.

Info

Kommentare

avatar
  Abonnieren  
Benachrichtige mich zu: