FFS: I clienti approfittano anche nel 2019 di una riduzione dei prezzi

0
38

Lo scorso anno le FFS hanno potuto offrire riduzioni di prezzi nell’ordine di CHF 80 mio alla propria clientela. Si tratta di CHF 30 mio in più di quanto inizialmente previsto. Anche nel 2019 sono previste misure legate ai prezzi e al comfort, nell’ordine di oltre CHF 230 mio.

Nel 2018 le FFS hanno venduto oltre cinque milioni di biglietti risparmio, in giornate di punta fino a 30’000. I biglietti risparmio hanno un effetto diretto sui treni meno frequentati; ogni quarto cliente ha infatti cambiato le proprie abitudini di viaggio in quest’ottica. Un terzo dei clienti ha intrapreso il viaggio unicamente grazie al biglietto scontato. Circa il 20 percento ha viaggiato in treno anziché con un altro mezzo di trasporto, in particolare l’automobile.

Grazie al buon risultato 2018 le FFS possono mettere in atto misure nell’ordine di oltre CHF 230 mio. In questo modo le FFS vanno ben oltre quanto convenuto con il sorvegliante dei prezzi.

Concretamente la clientela FFS approfitta delle seguenti misure:

  • Sconto sui biglietti risparmio di oltre CHF 100 mio; riduzione die prezzi fino al 70 percento nei biglietti singoli.
  • Clienti ½ prezzo: accredito di CHF 15 sul conto cliente; in questo modo il prossimo ½ prezzo costerà CHF 15 in meno. Buono di CHF 20 per cambio classe per i clienti ½ prezzo
  • Abbonamento clienti per tratta, modulo ed escursioni: buono di CHF 100.
  • AG clienti: abolizione della commissione di deposito.
  • Abolizione della tassa allo sportello nel traffico viaggiatori internazionale e della tassa per le telefonate al Contact Center.
  • Offensiva servizi e comfort: miglioramento nel catering, nell’informazione alla clientela e nella pulizia, più personale e di riflesso tempi di attesa ridotti allo sportello, più assistenti alla clientela sui treni Interregio, riduzione dei prezzi nella gastronomia ferroviaria.

KOMMENTIEREN - commenter - commentare

avatar
  Abonnieren  
Benachrichtige mich zu: