Anche nel 2018, i trasporti pubblici svizzeri hanno continuato a spopolare fra i turisti. Rispetto all’anno precedente i viaggiatori stranieri hanno speso il 6,4 percento in più per titoli di trasporto Swiss Travel System. Il fatturato è cresciuto ad oltre 130 milioni di franchi, con la parte del leone attribuibile agli ospiti provenienti da Asia e Stati Uniti.

La commercializzazione all’estero dei trasporti pubblici svizzeri da parte di Swiss Travel System SA e dei suoi partner dà ottimi frutti: il 2018 è infatti il sesto anno record consecutivo. Nonostante una crescita meno incisiva rispetto al salto 2016-2017, la soglia dei 130 milioni di fatturato segna un’ulteriore pietra miliare. Dei viaggi in treno, autobus e battello gli ospiti provenienti da tutto il mondo apprezzano non solo la puntualità e le ottime coincidenze, ma anche l’eccellente comfort, i panorami idilliaci e la tipica quiete svizzera.

Gli ospiti asiatici apprezzano treno, autobus e battello

Gli ospiti cinesi sono stati i più assidui frequentatori di mezzi pubblici svizzeri nel 2018, con un fatturato di 20,3 milioni di franchi (+14,9 percento), confinando al quarto posto i sud-coreani, capifila dell’anno precedente (16,5 milioni di franchi, -8,2 percento). Al secondo posto troviamo il mercato indiano, con un aumento del fatturato pari al 18,1 percento a quasi 17,7 milioni di franchi. Molto positivamente si è sviluppato anche il mercato USA, che si è collocato al terzo posto con un aumento del 14,9 percento a 16,7 milioni di franchi. Al quinto posto si situa la Gran Bretagna, il mercato europeo più importante (11,5 milioni di franchi, +4,9%).

L’irresistibile fascino del Grand Train Tour e di un assortimento stuzzicante

Uno dei fattori di successo di quest’anno è il «Grand Train Tour of Switzerland», che sui viaggiatori esercita un fascino magnetico. Il viaggio riunisce gli itinerari panoramici più belli del Paese in un unico straordinario viaggio di 1280 chilometri che, in ogni stagione dell’anno, accompagna gli ospiti stranieri comodamente con i trasporti pubblici verso le principali mete e attrazioni turistiche della Svizzera. Con lo Swiss Travel Pass, detto anche «AG per turisti», i pass Eurail/Interrail e altri biglietti interessanti, i viaggiatori dispongono di una ricca offerta di titoli di trasporto che, adattandosi perfettamente alle loro esigenze specifiche, rendono i viaggi con i TP particolarmente attrattivi.

«Un elemento chiave di questo successo è anche la stretta collaborazione con Svizzera Turismo e i nostri partner di vendita internazionali, che consente un posizionamento ottimale dei TP svizzeri all’estero»

, afferma Maurus Lauber, CEO di Swiss Travel System SA.

Un importante contributo lo hanno dato anche i numerosi influencer che con i loro contributi hanno messo i trasporti pubblici svizzeri in ottima luce nell’ambito di svariate campagne sui social media.

Swiss Travel System SA
Swiss Travel System SA è una società di marketing con sede a Zurigo fondata nel 2011 da FFS, Svizzera Turismo e cinque aziende ferroviarie turistiche (BLS, MOB, MGB, JB, RhB). Il suo compito è riunire e gestire in modo mirato la commercializzazione comune delle prestazioni dei trasporti pubblici svizzeri. Tra le sue attività principali si annoverano la commercializzazione mondiale del traffico nazionale e dell’assortimento di titoli di trasporto Swiss Travel System nonché la promozione del traffico transfrontaliero dai Paesi confinanti. Maggiori informazioni su Swiss Travel System SA alla pagina www.mystsnet.com.

Swiss Travel Pass

Lo Swiss Travel Pass è la chiave per la rete di trasporto pubblica della Svizzera. Con un unico titolo di trasporto, i viaggiatori domiciliati all’estero possono scoprire la Svizzera in treno, autobus e battello per 3, 4, 8 oppure 15 giorni. Sono pure compresi i mezzi di trasporto pubblici in oltre 90 città, più di 500 musei in tutto il Paese e il 50 percento di sconto sulla maggior parte delle ferrovie di montagna.

Grand Train Tour of Switzerland

Il Grand Train Tour of Switzerland riunisce gli itinerari panoramici più belli in un unico straordinario viaggio di 1280 chilometri che, in ogni stagione dell’anno, collega le attrazioni dei trasporti pubblici svizzeri. I viaggiatori possono scegliere liberamente il punto di partenza e la durata del Grand Tour; non c’è una direzione o una durata fissa. Il viaggio tocca le più belle città della Svizzera, località alpine di villeggiatura e svariate attrazioni turistiche. Il Grand Train Tour of Switzerland si abbina perfettamente anche ad escursioni in montagna.

KOMMENTIEREN - commenter - commentare

avatar
  Abonnieren  
Benachrichtige mich zu: