Lunedì 24 giugno iniziano i lavori di risanamento del fabbricato viaggiatori di Biasca, per un investimento complessivo di quasi 4 milioni di franchi. I lavori si concluderanno a ottobre 2020.

Lunedì 24 giugno prendono il via i lavori di risanamento dello storico fabbricato viaggiatori della stazione FFS di Biasca. Con un investimento complessivo di quasi 4 milioni di franchi, le FFS andranno a ristrutturare lo stabile datato 1874 che, a conclusione dei lavori nell’ottobre del 2020, potrà contare su diversi uffici ed alcuni commerci al pianterreno.

Dopo la riapertura dei nuovi sportelli nel mese di aprile di quest’anno, proseguono dunque i lavori di rifacimento nel comparto della stazione di Biasca.

A causa dei lavori, il piazzale della stazione non sarà più accessibile al traffico veicolare in quanto sarà utilizzato quale terminal bus provvisorio per tutta la durata del cantiere. I posteggi del P+Rail lato sud resteranno invece a disposizione dell’utenza.

KOMMENTARE

avatar
  Abonnieren  
Benachrichtige mich zu: