Nuova stazione FFS di Bellinzona: Atrio pronto per inaugurazione della Galleria di base

0
328

Le FFS hanno terminato i lavori di rinnovo dell’atrio centrale e del marciapiede di accesso adiacente alla Stazione di Bellinzona nei tempi e costi comunicati. Dalle ore 15:00 di martedì 31 maggio 2016 la clientela avrà libero accesso alla nuova superficie. Nel mese di maggio „City Bistrò“ si era insediato al piano terra, mentre „Europcar“ aprirà il suo nuovo ufficio clienti di Bellinzona il 1° giugno.

Dopo la consegna a metà febbraio 2016 dell’ala a nord della stazione ai servizi interni, le FFS si apprestano a consegnare al pubblico il nuovo atrio e il marciapiede numero 1 in occasione dei festeggiamenti per l’inaugurazione della galleria di base del San Gottardo. Le superfici commerciali al piano interrato, il centro servizi per la clientela delle FFS al piano terra e l’adiacente Ufficio Turistico saranno invece a disposizione della clientela da inizio ottobre 2016.

Nuovo atrio con lift e scale mobili in funzione da domani alle ore 15:00
Dalle ore 15:00 di martedì 31 maggio 2016 la clientela avrà accesso al nuovo luminoso e spazioso atrio, futuro perno dell’offerta commerciale. I viaggiatori potranno accedere al sottopasso che porta ai binari 2-3-5-6 attraverso la nuova scala, le scale mobili ed i nuovi lift. Nello stesso momento verrà chiusa la rampa sul marciapiede 1 per permettere il proseguo del cantiere nello stabile. L’accesso ai binari 2-3-5-6 sarà possibile dall’atrio e dalla passerella a nord.

La „Porta del Ticino“ terminata a inizio ottobre 2016
L’inaugurazione ufficiale della Stazione di Bellinzona è prevista il 14 ottobre 2016, due mesi prima del cambio orario che segnerà l’avvio commerciale della Galleria di base del San Gottardo.

Sinergia con Confederazione e Cantone Ticino in ambito pianificatorio
Le FFS rivalutano e riqualificano i circa 5000 metri quadrati dell’area della stazione di Bellinzona, destinando 2700 metri quadrati a superfici per uffici e servizi e 850 metri quadrati a esercizi commerciali e di ristorazione.

Tutte le fasi della pianificazione sono state definite in stretta collaborazione con l’Ufficio federale della cultura (UFC) e l’Ufficio cantonale dei beni culturali che, in veste di partner, partecipano in misura determinante al progetto anche durante la fase realizzativa.

I lavori di ammodernamento dell’ala nord sono iniziati a luglio 2014, quelli dell’ala sud a novembre 2014. L’investimento complessivo delle FFS per il rifacimento della stazione di Bellinzona nel suo insieme ammonta a circa 36 Mio.

Info

KOMMENTARE

avatar
  Abonnieren  
Benachrichtige mich zu: