Galleria di base del Monte Ceneri: modifica del progetto relativo all’edificio...

La decisione di approvazione, il 4 febbraio 2015, da parte del Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni (DATEC) dei piani per la modifica del progetto relativo all’Edificio della tecnica ferroviaria (ETF) di Vigana, era stata impugnata dal Comune di Camorino con ricorso del 5 marzo 2015.

Linea Arcisate – Stabio: accordo per interventi connessi al completamento dei...

Realizzazione degli interventi connessi al completamento dei lavori del nuovo collegamento ferroviario Arcisate - Stabio (Svizzera).

TILO: Novità per il cambio orario

Il cambio orario del 10 dicembre 2017 contempla importanti novità per il traffico regionale in Ticino. In particolare sarà messa in esercizio la nuova ferrovia tra Mendrisio e Varese con le linee S40 e S50 pienamente operative dal 7 gennaio 2018. Verrà inoltre riaperta la fermata di Lugano-Paradiso e servita sull’arco di tutta la giornata la fermata di Bodio.

Treni bipiano per il traffico a lunga percorrenza: Nuovo bipiano TLP...

L’Ufficio federale dei trasporti (UFT) ha rilasciato al nuovo treno bipiano per il traffico a lunga percorrenza di Bombardier un’autorizzazione d’esercizio a termine per la rete svizzera, confermando così che il mezzo può circolare in tutta sicurezza. Le FFS prevedono di mettere gradualmente in circolazione il bipiano TLP nel corso nel 2018.

Bellinzona accoglie il giuramento della Polizia dei trasporti FFS

Giovedì 17 gennaio 2019 46 nuovi agenti della Polizia dei trasporti FFS (TPO) hanno prestato giuramento a Bellinzona. È la prima volta che la cerimonia si svolge in Ticino, alla presenza delle massime autorità politiche.

Linea Contone – Locarno, pubblicati i piani del progetto: Raddoppio parziale...

Con un investimento di 95 milioni di franchi le FFS realizzeranno il raddoppio parziale del binario sulla tratta Contone – Locarno, la nuova fermata di Gordola e il potenziamento della fermata di Riazzino. Grazie anche a questo progetto, da dicembre 2020 sarà possibile ridurre i tempi di percorrenza fra Locarno e Lugano ed aumentare la capacità della linea ferroviaria verso Locarno. Da lunedì 29 gennaio 2018 saranno pubblicati i piani relativi al progetto.

Le FFS in Ticino: Incontro tra il Governo e la Direzione...

Questa mattina nella rinnovata stazione di Bellinzona la direzione delle FFS ha accolto una delegazione del Consiglio di Stato. A pochi mesi dalla messa in esercizio dalla galleria di base del San Gottardo, l’incontro ha avuto come tema portante la mobilità in Ticino e il suo sviluppo nei prossimi decenni. Per il Ticino, le FFS e le autorità cantonali stanno creando una visione comune di sviluppo denominata "Prospettiva generale Ticino", un programma di lavoro comune che sarà sottoscritto entro fine anno.

Stazioni FFS lungo la linea di montagna del San Gottardo: Operazione...

Il 1° giugno 2016 sarà inaugurata ufficialmente la galleria di base del San Gottardo. Per sottolineare l’evento le FFS stanno rinnovando esternamente le stazioni lungo la storica linea di montagna del San Gottardo.

Linea d’accesso alla nuova galleria del San Gottardo: ETCS Level 2...

La scorsa notte le FFS hanno messo in servizio il moderno sistema di segnalazione in cabina di guida, ETCS Level 2, tra Bodio e Castione. A causa dei problemi tecnici riscontrati, fino al pomeriggio odierno la circolazione non è stata ottimale.

La locomotiva Alptransit ha un nuovo messaggio

Il 24 ottobre 2017 al cantiere di Alptransit San Gottardo SA a Camorino è stata inaugurata da parte del Consigliere di Stato Zali la locomotiva ATG che presenta un’immagine della Galleria di base del Ceneri. Fino all’inaugurazione del tunnel nel 2020 la locomotiva Re 460 031 circolerà sui binari svizzeri diffondendo il messaggio del futuro completamento della linea ferroviaria di pianura.

FFS / Bombardier: «Vogliamo che questo treno sia un successo»

Andreas Meyer, CEO delle FFS, e Laurent Troger, di Bombardier Transportation, hanno risposto oggi alle domande della Commissione dei trasporti del ...

Primo semestre 2017: FFS sulla buona strada – sotto pressione il...

Nel primo semestre 2017 le FFS hanno registrato un aumento dei passeggeri rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente, con un incremento della puntualità e della soddisfazione dei clienti nel traffico viaggiatori e nelle stazioni. In continua crescita anche l’attività sui canali di vendita digitali. Il risultato consolidato è aumentato, il grado di copertura dei debiti è migliorato. Il traffico merci in Svizzera, per contro, è sottoposto a forti pressioni, come evidenzia il risultato semestrale negativo di FFS Cargo. Il traffico merci internazionale ha invece conseguito un fatturato record e un risultato semestrale positivo, che tuttavia risentirà dalla lunga interruzione sulla tratta Basilea – Karlsruhe. Le FFS stanno facendo il possibile per minimizzare le ripercussioni.

Lavori notturni per il rinnovo dell’infrastruttura

Nei mesi di maggio e giugno 2016 le FFS svolgeranno diversi interventi di rinnovo degli scambi e delle rotaie sulla tratta ticinese. I lavori sono previsti dalle ore 19:00 alle ore 7:00 del giorno successivo. Le attività di questo tipo vengono normalmente svolte nei periodi notturni per permettere lo svolgimento regolare del traffico ferroviario dei viaggiatori durante la giornata e in particolare nelle ore di punta.

Stazione FFS Bellinzona: Nuova passerella pedonale

La stazione FFS di Bellinzona sarà servita da una seconda passerella pedonale sul lato nord dei tre marciapiedi. L’investimento previsto è di 4,2 milioni di franchi a carico delle FFS. Grazie a questo progetto, già da fine 2019 per la clientela migliorerà ulteriormente l’accessibilità ai treni presso la stazione di Bellinzona. Da martedì 20 febbraio 2018 il progetto è pubblicato sul Foglio ufficiale.

A febbraio 2018 le FFS lanciano l’offensiva risparmio

A partire dal 1o febbraio 2018 chi viaggia con i trasporti pubblici risparmia fino al 50 percento rispetto al prezzo normale. Per tutto il mese le FFS aumentano considerevolmente il contingente di biglietti risparmio e rendono possibile viaggiare a prezzo conveniente con i trasporti pubblici grazie a ulteriori offerte.

Prenotare viaggi d’affari in tutta comodità con il login Swisspass

Le FFS raggruppano i sistemi di vendita per clientela privata e aziendale. Dal 14 agosto 2018 i circa 10'000 clienti Businesstravel FFS potranno acquistare anche biglietti risparmio e carte giornaliere risparmio.

Circa 55 milioni di franchi per i nuovi sistemi ICT: Le...

Che si tratti di informazione alla clientela in tempo reale, ricezione mobile, annunci sui treni, videosorveglianza o conteggio automatico dei passeggeri, sugli attuali treni delle FFS viene impiegata l’elettronica più avanzata. Per mantenersi al passo con le più recenti tecnologie, nei prossimi anni le FFS sostituiranno l’elettronica a bordo di 261 treni del traffico regionale in modo tale da prepararli alla mobilità del futuro, investendo circa 55 milioni di franchi.

Orario 2018: più offerte e investimenti nella rete ferroviaria

I viaggiatori approfittano di miglioramenti dell’offerta anche con l’orario 2018: nella Svizzera romanda, in Ticino e nel traffico internazionale con l’Italia e la Germania. Per le FFS il 2018 è l’occasione per investire ulteriormente nell’affidabilità, nella sicurezza e nell’accessibilità del sistema ferroviario. A tal fine i lavori di costruzione e manutenzione si svolgeranno con intervalli più lunghi e più frequenti sbarramenti totali, il che comporta modifiche dell’offerta per i viaggiatori. Come sempre il cambiamento d’orario viene accompagnato da un’organizzazione preparatoria. Le FFS s’impegnano al massimo per garantire un cambiamento d’orario impeccabile.

Trasporti in occasione di eventi nel 2015: Le FFS hanno impiegato...

Concerti, feste di carnevale, fiere, manifestazioni sportive: le FFS hanno sostenuto anche nel 2015 numerosi grandi eventi. Oltre all'esercizio regolare sono stati impiegati circa 800 treni speciali in occasione di eventi e 950 treni con carrozze di rinforzo. Inoltre sono state accompagnate ben 650 000 persone a eventi.

Nuovo collegamento serale tra Briga e Domodossola

BLS e la Regione Piemonte annunciano la positiva conclusione delle trattative che hanno permesso l’ampliamento, dal prossimo 10 giugno 2018, dell’offerta dei collegamenti Regioexpress tra Domodossola e Briga. Giornalmente entrerà in circolazione un ulteriore treno in entrambe le direzioni (part. Briga 19:22, part. Domodossola 19:58). Sarà così soddisfatta la domanda, negli orari di punta serale, espressa dai lavoratori frontalieri, tra le 17:22 e le 19:22, con un treno a cadenza oraria. Questo ultimo convoglio permette di avere una coincidenza con il treno per Milano Porta Garibaldi. L’ampliamento dell’offerta è stata introdotta con l’accordo del Cantone Vallese e dell’Agenzia della Mobilità Piemontese.

In den letzten 7 Tagen

X