Start SBB CFF FFS

Änderung bezüglich Lärmschutz beim Projekt «3. Gleis Bellinzona – Giubiasco»

0

Der Lärmschutz für das Projekt «3. Gleis und Haltestelle Piazza Indipendenza» wird erweitert. Im Sommer 2021 beurteilte das Bundesamt für Umwelt (BAFU) das Projekt und stufte es als wesentliche Änderung in Bezug auf den Lärm ein. Diese Einstufung bringt leichte Anpassungen mit sich, die von Montag, 25. April, bis Dienstag, 24. Mai 2022, bei der Gemeinde Bellinzona eingesehen werden können.

Komplette Medienmitteilung der SBB in italienischer Sprache:
Per il progetto «3. binario e fermata Piazza Indipendenza» viene ampliata la protezione contro il rumore. Nel corso dell’estate 2021, l’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) ha valutato il progetto classificandolo come una modifica sostanziale dal profilo del rumore. Questa classificazione comporta leggeri adattamenti, che da lunedì 25 aprile a martedì 24 maggio 2022 sono consultabili al Comune di Bellinzona, presso il Dicastero territorio e mobilità a Sementina.

Come da prassi nei progetti ferroviari, l’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) ha eseguito la verifica del progetto «3. binario e fermata Piazza Indipendenza» su richiesta dell’Ufficio federale dei trasporti (UFT) e, in base anche alla più recente giurisprudenza in vigore, lo ha classificato come una modifica sostanziale in merito al tema del rumore in fase d’esercizio. Di conseguenza, se nella pubblicazione del 2019 il confronto delle immissioni foniche del progetto avveniva con i valori stabiliti con il risanamento fonico ordinario del 2003, ora esso viene svolto rispetto ai valori limite di immissione (VLI) prescritti nell’Ordinanza contro l’inquinamento fonico (OIF). In sostanza questa modifica non cambia di molto i valori delle immissioni foniche, ma riconosce la possibilità di sostituzione – in termini più estesi e migliorativi – degli infissi presso quegli edifici dove i valori limiti di immissione (VLI) sono superati nonostante la posa di ripari fonici.

Le FFS hanno quindi aggiornato la valutazione fonica: da una parte con l’innalzamento, dove possibile, della parete fonica, e dall’altra con la richiesta di facilitazioni (con eventuale installazione di finestre fonoisolanti) per gli edifici dove i VLI restano superati nonostante la protezione dei ripari fonici.

Gli approfondimenti avvenuti nella Procedura di approvazione dei piani (PAP) e la necessità di apportare modifiche puntuali al progetto hanno portato a un posticipo dell’inizio lavori per il progetto «3. binario e fermata Piazza Indipendenza», a primavera 2024, mentre l’entrata in servizio è ora prevista per dicembre 2029.

Meinung

Eigene Meinung zum Thema?

Jetzt kommentieren

Keine Kommentare

Kommentar schreiben: Antwort abbrechen