Der Bahnhof von Biasca erhält ein neues Gesicht

Die Renovierung des SBB-Bahnhofs Biasca schreitet voran. Bis Ende 2021 sollen die Arbeiten vollständig abgeschlossen sein, bereits am 31. Juli 2021 sind die neue Touristeninformation für die Region Biasca und Riviera sowie ein Avec-Shop eröffnet worden, letzterer ist an sieben Tagen in der Woche geöffnet.

Komplette Medienmitteilung der SBB in italienischer Sprache:
Procedono i lavori di risanamento della stazione FFS di Biasca. In attesa della ristrutturazione completa, prevista entro la fine del 2021, dallo scorso 31 luglio sono già attivi il nuovo InfoPoint Biasca e Riviera così come un negozio avec, aperto 7 giorni su 7.

I lavori di risanamento del fabbricato viaggiatori presso la stazione FFS di Biasca procedono a pieno ritmo. Il cantiere ha preso il via nel mese di giugno 2019 e si concluderà presumibilmente entro dicembre 2021, per un investimento complessivo di 4.3 mio/CHF. Alcune importanti tappe sono però già state completate.

Uno sguardo al turismo

Dal 31 luglio 2021 è disponibile il nuovo InfoPoint Biasca e Riviera, che si sposta dalla Casa Cavalier Pellanda, dove ha avuto sede finora, e dove seguiranno anche gli uffici amministrativi dell’Organizzazione Turistica Regionale Bellinzonese e Alto Ticino. Il nuovo sportello turistico è stato realizzato anche grazie al prezioso sostegno dei Comuni di Biasca, Riviera, Serravalle, Blenio, Bodio, Acquarossa, Faido, Giornico, Personico e Pollegio. Il nuovo InfoPoint ha come obiettivo di dare facile accesso a tutte le informazioni e le novità della destinazione. Allo stesso tempo mira a incuriosire e ispirare i visitatori a conoscere ed esplorare l’intero comprensorio, che comprende Bellinzona, Biasca e la Riviera, la Valle di Blenio e la Leventina, offrendo un’esperienza di qualità e soprattutto multimediale, grazie a un tavolo esperienziale interattivo, riprendendo il concetto dell’InfoPoint Bellinzona, inaugurato negli scorsi mesi nella capitale. Prossimamente è previsto inoltre un piccolo shop di prodotti locali «Bottega Ticino a Te», grazie alla collaborazione con il CCAT (Centro di Competenze Agroalimentari).

Nello stabile, che viene risanato seguendo i più moderni standard ecologici, con certificazione Minergie, sempre nel rispetto del valore storico dell’edificio protetto, è presente anche un avec Convenience Store, aperto 7 giorni su 7.

I prossimi passi

Ma i lavori presso la stazione FFS di Biasca proseguiranno anche oltre il 2021: entro il 2023 è infatti previsto l’adattamento dell’infrastruttura alla Legge federale sui Disabili (LDis), così da rendere la stazione priva di barriere architettoniche, come voluto dal programma della Confederazione «Accesso alla ferrovia 2023». È inoltre previsto un nodo intermodale di fronte alla stazione, con nuove fermate per gli autobus, la riqualifica delle aree adiacenti la stazione e la posa di un nuovo manto stradale.

Meinung

Eigene Meinung zum Thema?

Text-QuelleSBB CFF FFS
Redaktionhttps://www.bahnonline.ch
Aus der Bahnonline.ch-Redaktion. Zugesandte Artikel und Medienmitteilungen, welche von der Redaktion geprüft und/oder redigiert wurden.

respond

Kommentare

Kommentar schreiben

Bitte geben Sie Ihren Kommentar ein!
Bitte geben Sie hier Ihren Namen ein

Shop Bahnonline.ch
Bahnsachen zu günstigen Preisen.

ANSEHEN >

In Verbindung bleiben

Folgen Sie uns auf Social-Media.

Ähnliche Artikel